Immagine astratta che rappresenta il tempo per i freelance
Tempo

Gestire il Tempo come un Tesoro: Consigli per Freelance basati sulla Neuroscienza

Tempo di lettura: 3 minuti

Immagina di ricevere sul tuo conto corrente ogni giorno un accredito di 86.400€. Puoi spenderli come vuoi, con una sola regola: a fine giornata quello che non hai speso, SPARISCE! Non puoi risparmiare, accumulare, né maturare interessi. Devi solo decidere come spendere questi soldi in una giornata. Questo conto corrente è il nostro tempo. Riflettiamo su come lo gestiamo e come possiamo ottimizzarlo, soprattutto se lavoriamo da freelance.

Il Valore del Tempo nella Vita Freelance

Il tempo, per un freelance, è la risorsa più preziosa. A differenza del denaro, è irrecuperabile. Ma come distinguere tra tempo sprecato e tempo investito? Neuroscientificamente, tendiamo a procrastinare o scegliere attività meno ottimali a causa di circuiti cerebrali che privilegiano la gratificazione immediata. Spesso, ciò che sembra urgente non è importante e viceversa. È fondamentale imparare a valutare le attività in base al loro impatto a lungo termine sulla nostra vita professionale e personale.
Per una gestione efficace del tempo, la Matrice di Eisenhower è uno strumento indispensabile. Questa tecnica, già approfondita in questo articolo del nostro blog, aiuta a categorizzare le attività in base alla loro urgenza e importanza.

Identificare le proprie Priorità nella vita: Un Esercizio Pratico:

Avete mai provato la sensazione di star perdendo tempo?
quando?
Quando fate qualcosa che non è importante per voi, giusto.
…e come fate a sapere cosa è importante per voi?
Provate questo esercizio:

  • Prendete tre fogli.
  • Sul primo, relativamente a lavoro, crescita personale, apprendimento, salute, amore, famiglia, fate un elenco delle cose importanti da realizzare nei prossimi 5 anni, scrivetene almeno 20
  • adesso, classificatele in ordine di importanza
  • …quando avete finito, cerchiate le prime 5 e ricopiatele sul secondo foglio.
  • Quindi copiate le restanti 15 sul terzo foglio e
  • strappate il primo foglio.
  • Il primo foglio intitolatelo “OBIETTIVI”
  • Il secondo intitolatelo “NEMICI”

ma come, sono tutte cose importanti per me

Esatto, proprio per questo quelle 15 cose importanti, sono quelle che ti impediranno di realizzare le 5 più importanti.

Neuroscienze e Decisioni: Come il Cervello Gestisce il Tempo

Il cervello umano è programmato per rispondere a stimoli immediati, il che spesso entra in conflitto con la pianificazione a lungo termine.

Le zone del cervello che comandano gli stimoli immediati sono principalmente:

  1. Sistema Limbico: Questa area del cervello gioca un ruolo cruciale nella risposta agli stimoli immediati, soprattutto quelli legati alle emozioni e ai bisogni primari come fame e sete. Il sistema limbico include strutture come l’amigdala, l’ippocampo e il nucleo accumbens.
  2. Amigdala: È un componente fondamentale del sistema limbico e svolge un ruolo chiave nella gestione delle risposte emotive, in particolare paura e piacere. L’amigdala reagisce rapidamente agli stimoli che percepisce come minacciosi o gratificanti, attivando le risposte di “lotta o fuga”.
  3. Nucleo Accumbens: Situato nel sistema limbico, il nucleo accumbens è coinvolto nel circuito della ricompensa del cervello. Risponde agli stimoli piacevoli, come il cibo, il sesso e le droghe, rilasciando dopamina, un neurotrasmettitore associato al piacere e alla motivazione.
  4. Corteccia Orbitofrontale: Questa regione del cervello, situata nella parte frontale, è coinvolta nella valutazione delle ricompense e delle punizioni, e nel prendere decisioni basate su di esse. La corteccia orbitofrontale aiuta a bilanciare il desiderio di gratificazione immediata con la considerazione delle conseguenze a lungo termine.

Queste aree lavorano insieme per influenzare il nostro comportamento di fronte agli stimoli immediati, bilanciando le risposte emotive e i calcoli razionali.

Quando si tratta di decisioni a lungo termine o di pianificazione, la corteccia prefrontale è la parte del cervello che di solito interviene per controbilanciare le spinte impulsive generate dal sistema limbico e altre aree associate agli stimoli immediati.

Ottimizzare la gestione del tempo significa quindi allenare il cervello a riconoscere e dare priorità a compiti che apportano benefici a lungo termine.

Il Tempo nel Mondo del Freelance: Sfide e Strategie

I freelancer affrontano sfide uniche nella gestione del tempo, tra cui la mancanza di una struttura lavorativa tradizionale e la necessità di bilanciare molteplici progetti.

Imparare a dire “no” a compiti meno importanti e a delegare quando possibile sono abilità fondamentali.

La neuroscienza suggerisce che prendere pause regolari e creare routine può migliorare significativamente la produttività e la creatività. Inoltre, comprendere i propri ritmi circadiani può aiutare a sfruttare i momenti di massima energia per affrontare i compiti più impegnativi.

Infine, imparare a rispettare il tuo tempo, ti insegnerà a rispettare il tempo degli altri, questo migliorerà anche le tue relazioni con colleghi e clienti.

Diventa un Extenders e unisciti a noi per discutere di questi temi e costruire il futuro del lavoro.

Commenti

Pasquale Sansone
Indago nella mente delle persone in cerca dei loro desideri più profondi e delle paure più nascoste. Poi ne faccio prodotti, servizi e pubblicità. Extender per Neuromarketing, Copywriting persuasivo, Google ADS, Data driven Strategist.

Spunti di lettura

Comments are closed.