Legalità

Guida Pratica alla Redazione di un Contratto Freelance

Tempo di lettura: 3 minuti

Un contratto ben fatto è una tutela sia per te, che per il tuo cliente, ricordati che finché le cose vanno bene al tuo cliente, non ci sono problemi, ma, appena qualcosa va storto, non ci sono più amici e buoni rapporti e il contratto è l’unica cosa che conta.

Vediamo come strutturare un contratto per freelance:

1. Personalizzazione del Contratto Ogni progetto è diverso, e il tuo contratto dovrebbe rispecchiarlo. Evita di usare modelli standard senza modifiche. Adatta il contratto alle specifiche del progetto e alle esigenze tue e del cliente. Ascolta attentamente la richiesta del cliente e includi dettagli specifici nel contratto.

2. Definizioni Chiare e Ruoli Definisci con precisione ogni termine tecnico e professionale. Ad esempio, chiarisci cosa intendi per “revisione”, cosa comprende una “fase di progetto” e chi è esattamente “il cliente”. Questo aiuta a prevenire malintesi e assicura che entrambe le parti abbiano le stesse aspettative.

3. Tempistiche e Milestone Stabilisci tempistiche realistiche e chiare per ogni fase del progetto. Questo non solo organizza il lavoro, ma consente anche di monitorare i progressi e ricevere feedback tempestivi. Definisci le milestone come obiettivi intermedi per valutare l’andamento del progetto.

4. Compenso e Modalità di Pagamento Sii chiaro sul compenso e come dovrebbe essere pagato. Decide se richiedere un pagamento anticipato, come gestire i pagamenti rateizzati e quali metodi di pagamento accettare. Assicurati di includere anche eventuali penali per ritardi nei pagamenti.

5. Cosa È Incluso e Cosa No Specificare esattamente quali servizi sono inclusi nel contratto. Altrettanto importante è chiarire cosa non è incluso, per evitare aspettative non realistiche o richieste extra non concordate.

6. Modifiche e Interventi Eccedenti Definisci come gestire le richieste di modifiche o servizi aggiuntivi che non fanno parte dell’accordo originale. Include tariffe per eventuali lavori extra e specifica come queste richieste dovrebbero essere comunicate e approvate.

7. Spese Aggiuntive Stabilisci chi sarà responsabile per eventuali spese aggiuntive che potrebbero sorgere durante il progetto. Questo può includere spese di viaggio, acquisto di materiali speciali, o l’uso di software specifici.

8. Diritti e Doveri Chiarisci i diritti di proprietà intellettuale e d’uso delle opere realizzate. Specifica cosa il cliente può e non può fare con il tuo lavoro.

9. Clausole Risolutive Prevedi clausole per situazioni impreviste, come la cancellazione del progetto o il mancato pagamento. Queste clausole proteggono entrambe le parti in caso di problemi.

10. Protezione dei Dati Personali Includi disposizioni per la protezione dei dati personali, in linea con le normative vigenti. Questo è fondamentale per salvaguardare sia i tuoi dati sia quelli del cliente.

11. Accordo di Non Divulgazione Se necessario, includi un accordo di non divulgazione per proteggere le informazioni confidenziali condivise durante il progetto.

Fac-simile di contratto Freelance:

Tra:

  • Il Freelance
    Nome: [Nome e Cognome]
    P.IVA/Cod.Fisc.: [Numero]
    Indirizzo: [Indirizzo Completo]
    Email: [Email]
    Telefono: [Numero di Telefono]

e

  • Il Cliente
    Nome/Ragione Sociale: [Nome o Ragione Sociale]
    P.IVA/Cod.Fisc.: [Numero]
    Indirizzo: [Indirizzo Completo]
    Email: [Email]
    Telefono: [Numero di Telefono]

1. Oggetto del Contratto
Questo contratto riguarda la realizzazione di [descrizione dettagliata del progetto].

2. Tempistiche e Milestone
Il progetto sarà suddiviso nelle seguenti fasi, con le rispettive scadenze:

  • Fase 1: [Descrizione] entro [Data]
  • Fase 2: [Descrizione] entro [Data]

    Milestone: [Descrizione e Data]

3. Compenso e Modalità di Pagamento
Il compenso totale per il servizio sarà di [Importo] €.
Pagamento: [Percentuale]% anticipato, saldo alla consegna.
Metodi di pagamento accettati: [Specificare, es. bonifico bancario].

4. Cosa È Incluso e Cosa No
Sono inclusi nel contratto: [Elencare i servizi].
Non sono inclusi: [Elencare i servizi o attività esclusi].

5. Modifiche e Interventi Eccedenti
Eventuali modifiche o servizi extra saranno soggetti a un accordo e una tariffazione separati.

6. Spese Aggiuntive
Le spese aggiuntive, se applicabili, saranno a carico del: [Freelance/Cliente].

7. Diritti e Doveri
I diritti di proprietà intellettuale e d’uso delle opere sono così definiti: [Descrivere i termini].

8. Clausole Risolutive
In caso di mancato pagamento, cancellazione del progetto o altri imprevisti, si applicano le seguenti clausole: [Descrivere le clausole].

9. Protezione dei Dati Personali
I dati personali saranno trattati in conformità alla normativa vigente.

10. Accordo di Non Divulgazione
Se necessario, includere una clausola di non divulgazione.

Firme:
Firma del Freelance: ______________________
Firma del Cliente: ______________________

Data: [Inserire Data]


Questo documento è un esempio e dovrebbe essere personalizzato in base alle esigenze specifiche. Si consiglia di consultare un avvocato per assicurarsi che il contratto sia completo e conforme alle leggi vigenti.

Conclusione Un contratto ben strutturato è fondamentale per la protezione dei tuoi diritti e interessi come freelance. Assicurati di coprire tutti gli aspetti importanti e di avere un accordo chiaro e dettagliato prima di iniziare qualsiasi progetto. Ricorda, un buon contratto non solo tutela il tuo lavoro, ma stabilisce anche un rapporto di fiducia e professionalità con il cliente.
In ogni caso, il mio consiglio è di trovare un accordo con un legale per sottoporgli in revisione i tuoi contratti prima della firma.

Commenti

Pasquale Sansone
Indago nella mente delle persone in cerca dei loro desideri più profondi e delle paure più nascoste. Poi ne faccio prodotti, servizi e pubblicità. Extender per Neuromarketing, Copywriting persuasivo, Google ADS, Data driven Strategist.

Comments are closed.