Vision

 

Il Mondo che Immaginiamo

In un universo in cui l’etichetta unica è la tua unicità, immaginiamo una realtà lavorativa fluida e dinamica. Ogni individuo è un mosaico di competenze, pronti a rivestire ruoli diversi in accordo con il contesto e l’obiettivo a portata di mano. 

La nostra missione è quella di amalgamarci in un’entità liquida, condividendo saggezza ed esperienze per un obiettivo comune: edificare un mondo migliore, un progetto alla volta.

Leggi il codice etico Extenders

Sii sempre in guerra con i tuoi vizi, in pace con i tuoi vicini, e lascia che ogni nuovo anno ti trovi un uomo migliore.
– Benjamin Franklin

  • Migliorare sé stessi – un extender dedica una parte importante del proprio tempo al miglioramento personale, in ogni ambito, coltiva la conoscenza e le capacità relazionalisi prende cura del proprio corpo e del proprio spiritosi mette in discussione continuamente, consapevole che avrà cose da imparare ogni giorno della sua vita.
  • Migliorare il proprio lavoro – il lavoro, per un extender è dedicare una parte del proprio tempo o delle proprie risorse ad aiutare qualcuno a raggiungere un obiettivo o a risolvere un problema. Più è bravo l’extender a fare il suo lavoro, più persone potrà aiutare.
  • Migliorare l’ambiente  – siamo parte di ecosistemi, il gruppo di lavoro, il posto di lavoro, il posto in cui viviamo, il pianeta. Un extender si prende cura di tutto ciò che influenza con la propria presenza. Per questo motivo è cosciente che il miglioramento passa necessariamente dalla ricerca dell’essenziale.

Se l’uomo coltivasse l’amore e l’amicizia tanto quanto cura i propri interessi, i rapporti umani sarebbero migliori.
– Emanuela Breda

Tutto ciò che è importante nella nostra vita, non ha un prezzo.

Gli sguardi della persona amata, l’abbraccio di un genitore o di un figlio, le parole di conforto di un amico nella sofferenza.

La mano tesa di uno sconosciuto in un momento di difficoltà, le organizzazioni di volontariato.

Viviamo in una società che ha trasformato quasi tutto merce, facendoci diventare aridi ed insensibili, ma anche molto più fragili, proprio perché privati dei valori “intangibili”.

L’extender lavora per vivere, non vive per lavorare, desidera crescere personalmente ed economicamente per poter essere in grado di aiutare il prossimo con la sua crescita e consapevolezza

È motivato da un forte “perché” nelle sue azioni.

Per questo la qualità del suo lavoro è molto alta, perché non lavora per soldi, i soldi sono la naturale conseguenza della sua passione in ciò che fa.

Potrai avere qualunque cosa tu desideri nella vita se solo aiuterai un numero sufficiente di altre persone ad ottenere ciò che vogliono.
– Zig Ziglar

Uno dei principi fondanti di Extenders è: non stare lì a dare la colpa a qualcuno, comprendi il problema e trova una soluzione.

L’Extender è generoso, crede nello scambio “in abbondanza”, da generosamente, quando può, senza aspettarsi nulla in cambio, nemmeno di essere a sua volta aiutato.

La community ha il compito di definire in maniera inequivocabile, togliendo dalla discrezionalità di ciascuno, la differenza tra le attività che vanno remunerate e il supporto generoso e spontaneo. liberando l’extender da qualsiasi imbarazzo o possibile equivoco.

 …a cosa porta tutto ciò?

Nella nostra mente la visione è nitida. La complessità sempre crescente delle informazioni, può portare confusione e scoramento nelle persone che scelgono di restare indipendenti e nelle piccole aziende, che non hanno la possibilità di accedere a infinite risorse (dipendenti specializzati in mansioni non strettamente collegate al core business dell’azienda).

Extenders è un movimento che porta vantaggi a lungo termine ai membri della community e ai piccoli e medi imprenditori.

Diventa un Extender: Trasforma la visione in azione.

Invia la tua candidatura